Home Cultura e Spettacolo Cultura Festival Strada degli Scrittori. La Favara di Russello emoziona e provoca: Da giovedì la seconda tappa a Porto Empedocle

Festival Strada degli Scrittori. La Favara di Russello emoziona e provoca: Da giovedì la seconda tappa a Porto Empedocle

E-mail Stampa PDF
Share

Intensa di riflessioni la domenica di ieri 14 maggio, ultima giornata della tappa favarese del Festival della Strada degli Scrittori, che si sposta adesso nella Porto Empedocle di Andrea Camilleri.

Tra i momenti più interessanti del week end appena concluso,  la presentazione del libro “Non c'è più la Sicilia di una volta” (Editori Laterza) del giornalista Gaetano Savatteri a Farm Cultural Park. “Non sono il rottamatore di Pirandello, Sciascia o Tomasi di Lampedusa. Semplicemente non sopporto chi legge le opere di questi autori come se il tempo non sia passato”.  Savatteri ha lanciato diverse provocazioni  che hanno davvero spiazzato il pubblico del Festival che celebra i grandi autori. Lo stesso scrittore ha reso più chiaro il senso del suo messaggio: la Sicilia è diversa oggi.

Un tema che ha innescato un dibattito tra il pubblico e i relatori: il “padrone di casa” Andrea Bartoli, il presidente del Centro Studi Russello, Antonio Liotta e il moderatore Egidio Terrana, direttore di Malgradotutto . Il pubblico ha continuato a discutere anche durante la degustazione di un bicchiere di “grillo” - vitigno autoctono che è nato proprio in terra favarese -, offerto dalla Cantina Baglio del Cristo di Campobello di Licata.

Applauditi i ragazzi della Casa del Musical di Marco Savatteri, che con le coreografie di Gabriel Glorioso, hanno offerto uno spettacolo-parodia di quella Sicilia nostalgica che può essere oggi “felicemente contaminata” dalla vivace contemporaneità di un tip-tap. Ha suscitato emozioni e perfino qualche lacrima, l’incontro tutto al femminile “Donne attraverso la Strada" con le scrittrici Marcella Carlisi, Alfonsa Farruggia, Mariuccia La Manna, Stefania Rinaldi, Antonella Vinciguerra, moderato da Valentina Oliveri.

Si è conclusa così la tappa dedicata ad Antonio Russello. Il Festival della Strada degli Scrittori si sposta a Porto Empedocle. Dal 18 al 21 maggio sono tante le iniziative da non perdere:  l'incontro su imprese e start up con il giovane Alessandro Cacciato, la mostra "I giorni dell'alluvione" dell’associazione Oltrevigata, il talk letterario condotto dal giornalista Gero Miccichè e il caffè letterario con ospite Carmelo Sardo e il suo ultimo libro “Cani senza padrone” (Editore Melampo). Ad animare il fine settimana empedoclino saranno poi gli spettacoli in piazza Kennedy. Tutta da gustare invece la cena letteraria dedicata a Camilleri accompagnata dallo spettacolo dei ragazzi della Casa del Musical.


Di seguito i dettagli del programma della seconda tappa "Andrea Camilleri e la Marina":

Giovedì 18 maggio. Ore 10 - “Il Sud vola”- L'innovazione sociale e d'impresa. I Protagonisti con Alessandro Cacciato e Associazione Mari Terra, Torre Carlo V;

Ore 10 - Inaugurazione mostra "I giorni dell'alluvione", a cura dell’ associazione culturale Oltrevigata, in esposizione fino a fine manifestazione,  Torre Carlo V;

Ore 18.30 - Talk letterario "Sulla Strada della giustizia" con Gero Miccichè, dialogo con gli autori locali che presenteranno le loro opere: Antona Gabriele,  Appuntamento sulla Statale; Bellavia, Iacono, Lo Bue, La bellezza dell’acqua; Frumento Gaspare, Un uomo ingiusto; Grassonelli Vincenzo, L’ultima di Cosa Nostra al Teatro di Akragas; Iacono Giuseppe, Kill Her; Tatano Jim, La ragnatela del potere.

Venerdì 19 maggio . Ore 21 - “A cena con Andrea Camilleri”, cena letteraria a cura di Totò Collura e performance della Casa del Musical (posti limitati e su prenotazione).

Sabato 20 maggio.  Ore 10 - Percorso sulle Orme di Andrea Camilleri, itinerario storico-letterario per le scuole, Pro Loco e Casa del Musical;

Ore 21 -  Spettacolo “Il mare e la Strada degli Scrittori”, la Sicilia raccontata attraverso la poesia e la musica dei porti con Francesco Maria Martorana e Michelangelo Balistreri del Museo acciughe di Aspra, Piazza Kennedy.

Domenica  21 maggio. Ore 10 – “Andrea Camilleri, Vigata e i luoghi dello sbarco” – Itinerraio nel centro città con Calogero Conigliaro con la Pro Loco

Ore 18.30 – Caffè letterario: “Cani senza padrone” di Carmelo Sardo, Torre Carlo V. Ore  21, Spettacolo musicale “Sicilia: musica e letteratura” del Gruppo di Canto Popolare favarese, Piazza Kennedy.

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 15 Maggio 2017 15:16 )  

Ultime News

Il meteo a Sciacca

Informativa sui Cookie Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di “terze parti”. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa. L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information