Home Cronaca

Cronaca

Omessa custodia di armi: denunciate due persone

E-mail Stampa PDF
Share

I Carabinieri della Stazione di Naro hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Agrigento due individui poiché resisi responsabili del reato di omessa custodia di armi.

Nella circostanza il personale operante, nel corso di un servizio di controllo in materia di armi e munizioni, eseguiva un’ispezione presso le rispettive abitazioni dei soggetti, naresi, ove si appurava che gli stessi non avevano custodito con la necessaria diligenza le armi e munizioni detenute regolarmente.

Ultimo aggiornamento ( Sabato 27 Maggio 2017 14:16 ) Leggi tutto...
 

55 piante di Marijuana sul terrazzo: arrestato un anziano pensionato

E-mail Stampa PDF
Share

Scoperta curiosa in quel di Castrofilippo. I Carabinieri della locale Stazione con l’ausilio di unità cinofila dell’Arma, a seguito di attività info-investigativa, si sono recati presso l’abitazione di un anziano pensionato del luogo di ben 70 anni.

Inimmaginabile quello che i militari hanno ritrovato in casa dell'anziano: ben 55 piante di Marijuana - con altezza media di 45cm – coltivate nei vasi posti su una terrazza; ben 1,5 Kg di foglie essiccate di Marijuana; ed un bilancino elettronico di precisione e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente.

Ultimo aggiornamento ( Sabato 27 Maggio 2017 14:13 ) Leggi tutto...
 

Bracciante agricolo con una pistola senza matricola e 150 proiettili: arrestato

E-mail Stampa PDF
Share

I Carabinieri della Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Licata, nelle ultime ore, hanno tratto in arresto in flagranza di reato C. C., 29 enne, agricoltore residente a Palma di Montechiaro, poiché resosi responsabile di Detenzione illegale di arma clandestina e relative munizioni.

In particolare i militari operanti, al termine di attività info-investigativa, hanno eseguito una perquisizione presso l’abitazione dell’individuo, rinvenendo e sequestrando all’interno del garage una Pistola calibro 9, priva di matricola, con due caricatori ed oltre 150 cartucce.

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 26 Maggio 2017 13:27 ) Leggi tutto...
 

Vertenza guardie giurate della KSM: “Adesso si trovi una soluzione nel rispetto dei contratti e della normativa vigente”

E-mail Stampa PDF
Share

Sulla vertenza licenziamento delle guardie giurate della Ksm spa, intervengono Gero Acquisto e Lando Pecoraro della Uil provinciale, per fare un po’ di chiarezza in un settore in forte crisi per una serie di disfunzioni che si sono riverberate pesantemente sulla forza lavoro, oggi in una situazione di serio rischio.

“I due sindacalisti sottolineano, che la partita non è chiusa, anche se questo settore ha subito uno tsunami per la mancanza e il rispetto di regole che sono cambiate in corso d’opera in spregio alle normali procedure di gara che avevano da sempre caratterizzato tutto il comparto.

E’ assurdo che adesso 516 guardie giurate della ksm in Sicilia, 50 lavoratori solo ad Agrigento e provincia, sono con la tagliola del licenziamento, perché l’affido delle gare con l’attribuzione del massimo ribasso ha creato uno sconquasso senza precedenti e ha aperto ad altre aziende che hanno partecipato alle gare con il massimo ribasso.

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 25 Maggio 2017 10:42 ) Leggi tutto...
 

Operazione 'Stipendi Spezzati': 2 arresti

E-mail Stampa PDF
Share

Stamane i Carabinieri della Compagnia di Licata, al termine di complessa attività d’indagine, hanno eseguito un’Ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Agrigento, su richiesta della locale Procura della Repubblica, all’esito dell’operazione di p.g. denominata “Stipendi Spezzati”.

L’attività investigativa, condotta da personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Licata, si colloca in linea di continuità con gli esiti dell’operazione “Catene Spezzate”, eseguita nel gennaio del 2016 e che ha recentemente interessato gli stessi vertici della “Cooperativa Sociale SUAMI – ONLUS”, per gravi condotte di maltrattamento in danno di minori con deficit mentale e degli altri ospiti disabili presenti nella struttura di Licata.

La grave crisi occupazionale che ormai da diversi anni qualifica il mercato del lavoro nel territorio agrigentino, ha rappresentato il terreno di coltura di gravissime forme di abuso poste in essere da taluni, spregiudicati, datori di lavoro in danno dei lavoratori.

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 19 Maggio 2017 13:31 ) Leggi tutto...
 

Girgenti Acque a processo, Carabinieri del NOE concludono le indagini: Percepiti indebitamente 20milioni di euro, 4 gli indagati per truffa

E-mail Stampa PDF
Share

Ammontano a 20.000.000,00€ circa le indebite percezioni di denaro da parte di Girgenti Acque, la società privata di gestione idrica. A dirlo ed a calcolare tale cifra, sono stati i Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico (NOE) insieme al Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Agrigento.

E' stato notificato il 15 maggio 2017 il provvedimento di conclusione delle indagini preliminari emesso dalla Procura della Repubblica di Agrigento in data 11 maggio 2015 con il quale si procedeva alla contestazione a carico di 4 indagati del reato di truffa aggravata e continuata.

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 19 Maggio 2017 09:49 ) Leggi tutto...
 
Pagina 1 di 66

Ultime News

Il meteo a Sciacca

Informativa sui Cookie Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di “terze parti”. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa. L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information