Spettacolo

Il Libero Consorzio presente all’evento “Giovaninfesta” 2017

E-mail Stampa PDF
Share

Il Commissario Straordinario del Libero Consorzio Comunale di Agrigento Giuseppe Marino parteciperà alla manifestazione “Giovaninfesta” in programma a Ravanusa per il 1° maggio.

L’impegno del Libero Consorzio per collaborare alla riuscita della manifestazione prevede, oltre alla partecipazione del Commissario Marino, la presenza di uomini e mezzi della Protezione Civile provinciale diretta da Marzio Tuttolomondo e della Polizia Provinciale al comando del Ten. Col. Vincenzo Giglio.

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 28 Aprile 2017 13:51 ) Leggi tutto...
 

Vito Giordano chiude Jazz: Classic, la rassegna è ormai appuntamento annuale

E-mail Stampa PDF
Share

Grande successo di pubblico per la seconda edizione di Jazz&Classic, la proposta musicale con artisti di caratura internazionale curata per Spazio Temenos da Osvaldo Lo Iacono. Ieri sera a chiudere la rassegna, il trombettista Vito Giordano e la cantante Carmen Avellone

Si è conclusa in bellezza la seconda edizione della rassegna Jazz&Classic promossa dallo Spazio Temenos, cuore pulsante della musica e della cultura del centro storico di Agrigento. Grandi nomi sul piccolo palco della suggestiva chiesa settecentesca di San Pietro. Dopo le emozioni del primo concerto Jazz di Joyce Elaine Yuille insieme agli Urban Fabula e dopo la maestosa performance di Gilda Buttà, pianista di Ennio Morricone, ieri sera a chiudere la rassegna è stato Vito Giordano Quartet.

Il trombettista siciliano tra i più apprezzati jazzisti in ambito europeo si è esibito insieme ai musicisti Diego Spitaleri (piano), Giuseppe Costa (contrabbasso) e Paolo Vicari (batteria). Ad accompagnare il quartetto è stata la cantante Carmen Avellone, voce incantevole di formazione classica che ha trovato nel Jazz la sua chiave espressiva.

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 24 Aprile 2017 12:30 ) Leggi tutto...
 

Premio Mimosa d’oro 2017. Il 6 maggio cerimonia al Teatro Pirandello di Agrigento

E-mail Stampa PDF
Share

E’ stato assegnato a Titti Postiglione, direttrice dell’Ufficio Emergenze della Protezione Civile Nazionale, il Premio “Mimosa d’oro 2017”. Alla giovane e già affermata attrice favarese Selene Caramazza, va il Premio “Mimosa d’oro Giovani 2017”

Giunto alla 27^ edizione, promosso dal Centro culturale “Renato Guttsuo” di Favara presieduto da Lina Urso Gucciardino, il premio “Minosa d’oro” vuole dare il giusto riconoscimento alle donne che, nella complessità del loro operato, hanno contribuito a mettere in risalto il ruolo femminile nel campo sociale, artistico, politico, lavorativo, sportivo e culturale.

Nata a Salerno nel 1971, Immacolata “Titti” Postiglione, direttrice dell’Ufficio Emergenze della Protezione Civile, è diventata il volto dell'Unità di crisi della Protezione civile italiana, sempre in prima linea. Laureata in Scienze Geologiche all’Università di Napoli, ha un dottorato di ricerca in Geofisica e Vulcanologia, dal 2002 è in forza alla Protezione Civile. Da allora ha gestito diverse situazioni di crisi, tra cui alcune legate ai terremoti di L’Aquila del 2009 e quello in Emilia del 2012, del Centro Italia del 2016, fino all’attualità di oggi. Titti Postiglione è la più giovane responsabile di una sala operativa di emergenza in Europa. Ma la sua esperienza va oltre l’Italia e l’Europa: nel 2005 è stata responsabile tecnico progettuale per iniziative di carattere umanitario nel Sud Sudan, mentre nel 2006 ha fatto parte del team di esperti tecnico-scientifici della Commissione Europea nell’ambito dell’emergenza sismica e vulcanica sull’isola di Java, in Indonesia.

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 24 Aprile 2017 12:27 ) Leggi tutto...
 

A Palermo il "Concertone di Radio Italia Live" il 30 giugno al Foro Italico

E-mail Stampa PDF
Share

Per la prima volta il capoluogo siciliano ospita il “Concertone di Radio Italia”, al quale si potrà assistere al Foro Italico in maniera completamente gratuita. Organizzato per il 35° anno di attivita' di Radio Italia avra' una prima tappa a Milano domenica 18 giugno in piazza Duomo.

Presentatori Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu; gli artisti saranno accompagnati dall’Orchestra Filarmonica Italiana diretta dal Maestro Bruno Santori. Nel backstage dell’evento, Serena Rossi incontrera' i protagonisti della kermesse, alla speaker di Radio Italia Manola Moslehi e' stato affidato il compito di raccogliere le emozioni del pubblico. Saliranno sulpalco Alessio Bernabei, Emma Marrone, Lorenzo Fragola, Francesco Gabbani, J-Ax e Fedez, Francesco Renga, e Samuel.

Per la prima volta Palermo ospita il concertone di Radio Italia che ci unisce simbolicamente a Milano e per questo voglio ringraziare il presidente Mario Volanti per averci scelto – ha sottolineato il sindaco Leoluca Orlando -. Grazie a Radio Italia, Palermo dopo la nomina a Capitale italiana dei Giovani e Capitale italiana della Cultura, di fatto sara' Capitale musicale del Mediterraneo. Sara' una straordinaria giornata di festa che aprira' l’estate palermitana”.

Ultimo aggiornamento ( Sabato 22 Aprile 2017 00:14 ) Leggi tutto...
 

Venerdì 21 Aprile con “Uomo e Galantuomo” cala il sipario sulla “Rassegna Teatrale di Ribera Città delle Arance”

E-mail Stampa PDF
Share

Ultimo appuntamento della “Rassegna Teatrale di Ribera Città delle Arance”, organizzata dall’Associazione Socio Culturale “San Michele Arcangelo” di Calamonaci, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Ribera e la preziosa collaborazione del comitato provinciale di Agrigento Libertas e Radio Torre Ribera.

Venerdì 21 aprile, sarà la volta all’Associazione “Teatro e Amicizia Allavam” di Ribera, chiudere il ciclo di spettacoli che da dicembre, ha registrato numeri da record e un gradimento senza precedenti da parte del pubblico.

Sul palco del Cine Teatro Lupo, alle ore 21.00, per la regia di Ornella Vesco, l’Associazione “Teatro e Amicizia Allavam”, presenterà il capolavoro teatrale di Eduardo De Filippo, “Uomo e Galantuomo”.

Una commedia caratterizzata da una ricca serie di battute ed episodi irresistibilmente comici e da una gran quantità di contraddizioni tra l’apparire e l’essere della borghesia contro il dramma proletario di chi ogni giorno affronta la sopravvivenza. Attraverso il classico meccanismo degli equivoci, si scatena così il teatro nel teatro, la follia tra farsa e dramma, evocando i sapori pirandelliani, molto cari a Eduardo De Filippo.

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 19 Aprile 2017 11:11 ) Leggi tutto...
 
Pagina 1 di 43

Ultime News

Il meteo a Sciacca

Informativa sui Cookie Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di “terze parti”. Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa. L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information